News  
Home
Blog 
 
 
Cesare Re    Fotografo e Autore 
 
News 
 
Articoli  
su giornali e riviste 
In costante aggiornamento 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Blog 
 
 
 
Fotografare in Montagna 
Tecniche, consigli, segreti 
 
 
 
 
 
Il primo manuale, in epoca digitale, di "Fotografia in Montagna", per appassionati ed escursionisti di ogni livello.  
 
E’ un libro che racconta il “fotografare in montagna”, non solo dal punto di vista tecnico, ma anche con considerazioni, elucubrazioni, curiosità ed esperienze personali, maturate in anni di attività professionale, soprattutto in ambito editoriale. Dopo la sezione introduttiva, il libro nella  “Parte 1”, descrive la tecnica fotografica di base, sempre con riferimenti precisi all’ambiente montano. Nella “Parte 2”, la più corposa e peculiare, si parla dei temi che compongono la fotografia di montagna, tra gli altri le luci, il paesaggio, gli animali, gli alberi, i fiori, ecc. Ad ogni tema sono associati numerosi “riquadri tematici”, con argomenti inerenti il capitolo stesso, ma utili anche per altre situazioni fotografiche di interesse generale. Ogni tema è trattato anche in modo da essere indipendente, facendo sì che il lettore possa anche consultare, per esempio, l’argomento “fotografare gli animali”, appena prima di recarsi in montagna per un’apposita sessione fotografica. Il cammino del volume prosegue con la “Parte 3”, un excursus su preparazione, presentazione e comunicazione con le immagini, tramite l’organizzazione di un portfolio e la pubblicazione di un sito o di immagini su un social network. Il libro si rivolge, quindi, sia ai fotografi in erba, sia a utenti più esperti che intendano affinare le proprie capacità, non solo dal punto di vista tecnico, ma anche da quello più professionale ed emozionale.    
 
Edizioni del Capricorno  
 
 
 
 
75 itinerari di trekking e trail           
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
  
 
  Il libro propone sentieri e itinerari scelti nelle 
vallate del Sesia e del Toce, per ammirare 
panorami grandiosi, paesaggi dipinti 
nel cielo e riflessi nelle limpide acque 
cristalline di numerosi specchi d’acqua che 
impreziosiscono valli e altipiani. Una guida 
che vi accompagnerà dai boschi ai pascoli, 
dalle giogaie alle morene, dagli alpeggi ai 
rifugi e negli antichi insediamenti Walser, 
ove pietra e legno raccontano la viva storia 
di questo antico popolo. La Valsesia, con 
le sue numerose valli laterali e la “regione” 
alpina della Val d’Ossola danno origine ad un 
territorio piuttosto vasto con vette alpine quali 
il Monte Rosa e il Monte Leone e paesaggi 
molto vari, in zone note, poco conosciute o 
selvagge e nelle splendide aree dei Parchi 
naturali Alta Valsesia, Valle Antrona, Devero — 
Veglia e Val Grande. Un fitto dedalo di sentieri 
si interseca nelle Valsesiane Val Grande del 
Sesia, Val Vogna, Val Sermenza, Val d’Egua, 
Val Sorba, Val Mastallone e nelle Ossolane 
Valle Anzasca, Valle Antrona, Valle Bognanco, 
Val Divedro, Val Cairasca, Val Devero, Valle 
Antigorio — Formazza, Val Vigezzo e Val 
Grande e nelle loro numerosissime laterali, 
superando le barriere geografiche e rendendo 
questi luoghi un unico e straordinario 
ambiente naturale, ove oltre alle vette ci sono  
altre vette ed altre ancora.
 
 
 
 
I 50 sentieri più belli della  
Valle d'Aosta 
 
 
 
I 50 Sentieri più belli della Valle d'Aosta    
 
di Stefano Ardito e Cesare Re 
 
Benvenuti ai piedi delle vette più alte delle Alpi. Il Monte Bianco, il Cervino, il Gran Paradiso e il Monte Rosa fanno da sfondo a molti itinerari di questa guida. 
Si può scegliere tra i percorsi verso i rifugi, i panoramici sentieri-balcone e quelli che si avvicinano ai ghiacciai. La Vallée, però, non offre solamente grandi montagne. Altri percorsi consentono di traversare meravigliose foreste, di scoprire colorate fioriture, di avvicinarsi agli stambecchi nel Parco del Gran Paradiso, di affacciarsi su torrenti spumeggianti e romantici laghi alpini. Aquile, camosci e marmotte possono allietare ogni giornata. 
Accanto alla natura compaiono le tracce della storia. Accompagnano l’escursionista sui sentieri monumenti preistorici, strade romane, ospizi e santuari d’alta quota, bunker della Seconda Guerra Mondiale e le mulattiere lastricate di Vittorio Emanuele II. A bassa quota si toccano borghi, chiese affrescate, vigneti e castelli, più in alto le malghe (alcune sono ancora utilizzate) ospitano la vita e la fatica dei montanari. 
 
 
ITER EDIZIONI 
 
 
 
 
 
Vivere la montagna d'inverno con le racchette da neve.  
(Con Michele Dalla Palma, Hoepli Editore).  
 
 
 
 
 
 
 
Un vero e proprio manuale che racconta tutti i segreti dell'escursionismo invernale, con una parte dedicata ad una selezione di itinerari sulle Alpi e sugli Appennini.
 
 
 
Itinerari scelti per vivere la neve sulle Alpi e sugli Appennini. 
(con Michele Dalla Palma, Hoepli Editore).   
 
 
 
 
 
 
 
Itinerari scelti sulle Alpi e sugli Appennini. Parte introduttiva e storica sulle racchette da neve e 78 escursiono, più varianti per molti itinerari. Percorsi scelti in Piemonte, Val d'Aosta, Lombardia, Alto Adige, Trentino, Veneto, Svizzera, Appennino Tosco Emiliano, Casentino, Velino, Monti Ernici, Monti Picentini, Appennino Calabro Lucano, Madonie.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
  
Cesare Re 
Fotografo e Autore 
www.recesare.com 
www.fotopercorsi.com 
www.trekking.it/blog/fotografare 
333/93.59.262 
recesar@libero.it