Cesare Re

biografia

Cesare Re, fotografo e autore

Cesare Re è fotografo e autore di guide e libri di montagna, fotografia e macro. E’ docente di fotografia, con FotoPerCorsi. Da anni, studia, esplora e documenta le vallate alpine, raccontando il paesaggio, la flora, la fauna, la cultura e le tradizioni della montagna, soprattutto delle Alpi.

Ha percorso l’Arco Alpino in lungo e in largo e, ovviamente, in verticale, scrivendo libri e articoli e scattando diverse decine di migliaia di fotografie. Ha trascinato reflex, obiettivi, treppiedi, strumenti, aggeggi e marchingegni fotografici vari in moltissimi luoghi montani, noti e meno noti, cercando di portare a casa emozioni, sensazioni e visioni di un magico mondo verticale, espressione di un ambiente naturale unico che, negli anni, continua ad affascinarlo in maniera quasi irrazionale.

Un fascino che si esplica non solo nella visione delle grandi cime e di paesaggi di ampio respiro, ma anche nelle piccole grandezze della natura, ovvero nei piccoli particolari, come fiori, cascatelle, linee di luce e di vento. Anche gli animali, i boschi e le onde del mare sono soggetti che, spesso, impressionano i sui sensori e le sue pellicole. Parola e fotografia camminano, quindi, “di pari passo” su sentieri e giogaie, morene e ghiacciai, creste e cime, divenendo un tutt’uno indissolubile.

Ha pubblicato fotografie su:

Meridiani, Bell’Italia, National Geographic, Meridiani Montagne, Alp, Viaggi e Sapori, Parchi e Riserve, Pagine Bianche di Telecom Italia, Partiamo, Case Country Class. 

Ha pubblicato testi e foto su: 

Trekking&Outdoor, Rivista della Montagna, Oasis, Piemonte Parchi, Fotografare, Qui Touring, Fotografia Reflex, Fotocine, Orobie, I Quaderni del Ticino, Itinerari Travel, Ambiente Duemila, Marcopolo, Viaggia l’Italia, l’Orso, Montagne 360, Backcountry, Oltre, Rivista del CAI, Partiamo, Montebianco Outdoor, Foto Cult, Montagnard, In Viaggio e Vivere la Montagna (rivista del Canton Ticino).

Dal 2006 al 2008 ha svolto il ruolo di coordinatore della fotografia per la rivista Montagnard. Dal 2015 al 2019 ha curato la rubrica “Obiettivo Outdoor”, sulla Rivista Trekking&Outdoor e il Blog “Fotografare in Montagna”, sul portale web della stessa rivista. L’avventura del blog continua ora su questo stesso sito, con “Fotografare in Montagna”, al quale si è aggiunta la parte dedicata alla Macro Fotografia.

Ha partecipato alla parte iconografica ed alla redazione del libro “Montagna per tutti”, guida natura del Touring Club sull’arco alpino. Sue fotografie sono state utilizzate nel libro “Parchi di Lombardia” della Sesaab Editrice, nella guida Geo Mondadori su “Piemonte e Valle d’Aosta”, nel libro del CAI e della Regione Lombardia “sentieri di Lombardia da rifugio a rifugio” e nella collana in 10 volumi “Le Nostre Montagne” del Touring Club. Ha scritto e illustrato le guide “Val d’Ossola” e “Valli Valdesi e Sestriere” per La Rivista del Trekking e le guide “Rifugi e Bivacchi della Val d’Aosta”, “Sua Maestà il Rosa”, “Passo Passo Dolomiti”, Camminare in Ossola”, Val Gardena e Alpe di Siusi”, “Ciaspolare in Val d’Aosta”, “Dolomiti del Brenta”, “I Sentieri delle Piode” , “Con le Ciaspole in Valsesia, Ossola, Sempione e Centovalli” e “Il Parco Paneveggio Pale di San Martino” per Macchione Editore e Val d’Aosta per Edinat. Ha pubblicato per la Hoepli, con Michele dalla Palma, “Ciaspole”: Vivere la montagna d’inverno con le racchette da neve, il primo manuale sull’escursionismo con le racchette da neve.

Sempre con Hoepli e con Michele dalla Palma, ha pubblicato il libro “In Montagna con le ciaspole”: itinerari scelti per vivere la neve sulle Alpi e sugli Appennini. Per Versante Sud, ha pubblicato il libro “Sentieri in Ossola e Valsesia, 75 itinerari di trekking e trail. Per Edizioni del Capricorno, ha pubblicato “Fotografare in Montagna”, il primo manuale di fotografia di montagna, in epoca digitale e “I più spettacolari sentieri panoramici della Lombardia”. Con Iter Edizioni, con Stefano Ardito, ha pubblicato “I 50 sentieri più belli della Valle d’Aosta”. Dopo il grande successo di “Fotografare in Montagna” ha pubblicato “Fotografia di Montagna”, il naturale seguito del progetto precedente, sempre per Edizioni del Capricorno, per il quale è uscito anche “Dolomiti delle Meraviglie”. Sue ricerche fotografiche sull’acqua e sul paesaggio sono state esposte in varie mostre personali, tra le quali “Trasparenze Cristalline”, presso Giovenzana a Milano, curata da Lanfranco Colombo. Ha lavorato con il Parco Nazionale della Val Grande, con il Parco Naturale Veglia Devero, con il Parco Naturale Alta Valsesia, con il Parco Naturale della Val Troncea, con il Parco Naturale Orsiera Rocciavrè, con il Parco del Ticino e con le Comunità Montane della Valle Antigorio – Formazza, della Valsesia, della Val Pellice, delle Valli Chisone e Germanasca e con i comuni di Pieve Vergonte, Antrona Schieranco, Villadossola, Montescheno e Sestriere.

Tramite agenzie fotografiche ha pubblicato immagini anche in: Germania, Polonia, Russia, Australia, America, Sud America e Giappone.

Fotografare in Montagna, Cesare Re
Dettaglio, foto Cesare Re
Obiettivi fotocamere Cesare Re

E’ cofondatore del progetto FotoPerCorsi, corsi e percorsi fotografici, tramite il quale tiene corsi e workshop di fotografia, tanto teorici, quanto pratici, come, per esempio:

 

  • corso di fotografia base, intermedio, avanzato
  • workshop di fotografia di paesaggio
  • macro fotografia
  • bianco e nero
  • reportage
  • storytelling
  • lettura portfolio e lettura dell’immagine
  • grandi autori della fotografia
  • fotografia infrarosso
  • uscite fotografiche pratiche.

Contattami tramite i canali Social, oppure scrivimi. Trovi il modulo contatti scorrendo la pagina.

Contattami

Autorizzo ai sensi della legge, il trattamento dei dati personali trasmessi.

Share This